Luca Merlino

Banco Alimentare

Banco Alimentare is an nationwide initiative committed to collecting food surpluses and supporting the charitable organisations in the Trentino-Alto Adige region. 

In particular, in 2020 about 1,600 tonnes of food were distributed to the 140 charitable organisations in the region through the two warehouses in Bolzano and Trento and the Siticibo service which deals with the recovery of fresh products with a short expiry date.

 

 Links to the guests’ platforms 

https://www.bancoalimentare.it/it/trentinoaltoadige 

IG: @bancoalimentaretaa

 

ITA

Il Banco Alimentare del Trentino Alto Adige aderisce alla rete nazionale dei banchi regionali coordinati dalla Fondazione Banco Alimentare che ha sede a Milano.

 

La fondazione a sua volta aderisce alla European Food Banks Federation che coordina i vari banchi nazionali.

 

Come banco territoriale recuperiamo e distribuiamo alimenti a persone in stato di indigenza attraverso le strutture caritative convenzionate presenti sul territorio.

 

Le fonti di approvvigionamento sono diverse:

  • la giornata nazionale della colletta alimentare che si svolge l’ultimo sabato di novembre dal 1997
  • AGEA (Agenzia per le erogazioni in agricoltura) attraverso fondi europei
  • ortofrutta ministeriale
  • GDO (grande distribuzione organizzata) attraverso le catene dei supermercati con prodotti in prossimità di scadenza
  • industria agro-alimentare con prodotti che vanno dalla prossimità di scadenza alla non conformità per la vendita
  • esercizi commerciali
  • ristorazione (soprattutto scolastica)

Nel 2020 sono state distribuite alle 140 strutture caritative in regione circa 1.600 tonnellate di alimenti attraverso i due magazzini di Bolzano e Trento e il servizio Siticibo che si occupa del recupero di prodotti freschi a breve scadenza.

 

Abbiamo accettato di prendere parte al festival perché pensiamo possa essere utile far conoscere questa rete di solidarietà che si è sviluppata ormai da diversi anni.

La povertà, causa anche la pandemia, è purtroppo in aumento e crediamo che una piccola risposta possa essere data solamente col lavoro strutturato e condiviso con tutte le realtà in gioco (enti pubblici, strutture caritative, aziende, assistiti).

 

Dall’altra parte lo spreco alimentare è un fatto fisiologicamente presente da anni; mettendo insieme entrambe le questioni (spreco alimentare e povertà) la lotta allo spreco alimentare diventa paradossalmente una possibilità di risorse e relazioni per poter arrivare ad aiutare meglio le persone.

 

Oltretutto quest’anno ricorrono i 15 anni dalla nascita di Siticibo (allora Pronto fresco), il servizio attraverso il quale quotidianamente recuperiamo eccedenze alimentari; allora il progetto era quasi pionieristico, oggi per fortuna si è esteso in maniera capillare.

 

In conclusione credo che l’esperienza e il cammino che abbiamo fatto insieme a tantissime realtà possano essere utili e interessanti per conoscere meglio la rete di solidarietà operante sul nostro territorio.

Session

  • Banco Alimentare on Social and Environmental Sustainability

    EN Engineer Luca Merlino, vice-president of Banco Alimentare Trentino-Alto Adige, explains how the local network against food waste works and how a structured and coordinated commitment between public institutions, charitable structures and companies is crucial to fight food waste as well as poverty.  IT L’ingegner Luca Merlino, vicepresidente del Banco Alimentare Trentino-Alto Adige, spiega come […]